MT LIVE

“VIRTUAL MACHINE”


Creato nel 2011, dopo centinaia di repliche lo show è stato rivisto in chiave teatrale. Ecco perchè questo spettacolo si rivolge a situazioni eleganti (teatri, casinò, conventions) pur mantenendo comunque una chiave di lettura “leggera” e coinvolgente.


TRAMA


Nel gennaio del 2011 nella famosa AREA 51 del Nevada  (USA),  viene finalmente completata un eccezionale invenzione chiamata VIRTUAL MACHINE. E' una prodigiosa macchina in grado di creare cloni virtuali umani e di poterne cambiare le reali sembianze. A seguito di uno spettacolare quanto inspiegabile furto, la V. M. viene rubata dal blindatissimo hangar dell' area. Dopo mesi di indagini, i servizi segreti informano che c'è un sospettato le cui generalità vengono tenute segrete. Saranno proprio gli spettatori a scoprire che la V.M. è proprio davanti ai loro occhi e che il sospettato è MT il quale per 90 minuti canterà, ballerà e duetterà con i suoi cloni virtuali.


Oltre 40 cambi di ricercati costumi e originali proiezioni condurranno lo spettatore all’interno di un vero e proprio film-musical, lasciandosi stupire e catturare da uno spettacolo mai visto prima: un KOLOSSAL ONE MAN SHOW. Il repertorio musicale scelto fra le più belle canzoni degli ultimi 40 anni, darà la possibilità a chiunque, da 0 a 90 anni, di  vivere uno spettacolo in un modo nuovo e altamente coinvolgente. Preparatevi dunque a vivere una favolosa esperienza: la VIRTUAL MACHINE!


Lo spettacolo è disponibile anche con live band.                    

2 DIFFERENTI TIPI DI SHOW

2 DIFFERENT KIND OF SHOWS

THE STAGE

MT LIVE vanta una scenografia unica. Si tratta infatti di un teatro gonfiabile che misura 10 metri di larghezza, 6 di profondità e 4 di altezza: una sorta di gigantesca scatola grigia.  All'interno della stessa, sono posizionati più schermi disposti su vari livelli: tutto questo renderà possibile una proiezione complessiva di ben 8 metri di immagini. Entrambi gli spettacoli si sviluppano con tale setting. Per gli spazi più piccoli è prevista anche una scenografia ridotta.

MT LIVE

“VIRTUAL MACHINE”


This show created in 2011, has been revised as a theatrical perfomance, after hundreds of reruns. That's why this show is addressed to stylish events (such as theatres, casinos, conventions) though maintaining a "light" and captivating tone.

 

PLOT

 

On January 2011, in the well-known AREA 51 in Nevada (USA), an exceptional invention is finally completed: the VIRTUAL MACHINE. It is a phenomenal machine able to create virtual clones and to change their real appareances. Following a spectacular and inexplicable theft, the V.M. gets stolen from the heavily guarded hangar of the area. After months of investigations, the secret services notify us that there is a suspect, whom details are kept hidden. It will be the spectators to find out that the V.M. is right in front of their eyes and that the suspect is MT, who will sing, dance, and play a duet with his virtual clones for 90 minutes.

 

More than 40 changes of refined costumes and original projections, that will guide the spectator inside a real musical film, it will let him amazed and captured by a never seen before performance: A COLOSSAL ONE MAN SHOW. The musical repertoire, made of some of the most beautiful songs of the past 40 years, it will give the opportunity to anybody, from 0 to 90 years old, to experience a show in a new and highly engaging way. So be prepared to live a fabulous experience: the VIRTUAL MACHINE !

 

The show is also available with a live band.

THE MTLIVE ZIRCUS


Travolgente e con un ritmo incalzante, ZIRCUS è uno show creato appositamente per le situazioni dove è possibile (se non d’obbligo) scatenarsi e lasciarsi andare, vale a dire discoteche, feste di piazza e feste private.


“Questo spettacolo può essere considerato il più rappresentativo e maturo di Michele Tomatis.

La storia semplice e allo stesso tempo complicata, possiede il fascino e la magia di una vecchia fiaba, di quelle che si sentono raccontare dai nonni attorno al caminetto, magari mentre fuori nevica...
Se la base dello show sembra la classica parabola sul diritto di essere diversi, sulla libertà di sognare e sul trionfo dell'innocenza, la trattazione appare originalissima, impreziosita da elementi folli e surreali che sono il marchio inconfondibile degli spettacoli MT LIVE.

Veniamo catapultati in un atmosfera poetica dello show già dai primi minuti; i disegni in bianco e nero di Laura Poli uniti alla voce narrante di Paolo Salvadeo e alle musiche di Danny Elfman ci raccontano come tutto ebbe inizio: un vecchio circo, un baule polveroso, un ragazzo e un mago. Poi tutto cambia e la musica si fa incalzante e trascinante.

Lo spettacolo si snoda sotto forma di racconto: Zenta, il mago, personaggio gentile, di buoni sentimenti e di spirito romantico conduce una vita all’insegna della solitudine, recluso nel suo circo dismesso (da qui “ZIRCUS”) fino a quando un giorno non viene scovato da un ragazzo curioso. Al ragazzo il mago mostrerà la sua creazione più perfetta: un vecchio baule pieno di vecchi stracci che apparentemente non sembrano avere nessun valore ma che, se indossati, rivelano un circo fatto non di animali o persone, ma di strani personaggi…. gli ZENTAI appunto!

Zenta è un personaggio complesso, il simbolo dell'artista romantico, colui che impossibilitato a comunicare con il resto del mondo lascia una traccia di sé grazie alle sue opere d'arte, e preferisce fuggire e cercare la propria salvezza lontano dalla realtà da cui è incompreso ed oppresso, lontano da tutto ciò che è "normale", per andare a rifugiarsi in un universo frutto della sua fantasia.

Solo attraverso l’ingenuità e la curiosità del ragazzo, il mago troverà la forza e il coraggio di mostrare

al pubblico il suo più grande spettacolo.

Via libera alla fantasia…che lo show abbia inizio!”  


Lo spettacolo è disponibile anche con live band. 

THE MTLIVE ZIRCUS


Overwhelming and with an impending rhytm, ZIRCUS is a show specifically created for those situations where is possible (if not obligatory) to go wild and let loose at clubs, carnivals and private parties.


It can be considered as the most symbolic and mature Michele Tomatis's Show.

The simple and at the same time complicated story possesses the fascination and the magic of an old fairy tale, the ones you hear the grandparents telling their nephews around the fireplace , maybe when outside it's snowing ... If the basis of the show appears as the classical parable of the right to be different, the freedom of dreaming and the triumph of the innocence, the dissertation stands out as extremely original, enhanced by mad and surreal elements, which are the unique trademark of the MT LIVE shows.

We are thrown in a poetic atmosphere from the very first minutes of the show; the Laura Poli's black and white graphic arts combined with the music of Danny Elfman, they tell us how everything began: an old circus, a dusty chest, a boy and an magician. Afterwards everything changes, the music becomes insistent and enthralling.

The show follows a path in the form of a tale: Zenta the magician, a kind man with good feelings and a romantic soul leads a solitary life, imprisoned in a disused circus (here hence "ZIRCUS") until the day he is found by an inquiring boy. The magician will show the boy his most perfect creation: an old chest full of old rags which at first glance look like they have no value, but if worn, they will reveal a circus not made of animals or people, but made of eccentric characters ... the ZENTAI exactly !

In the end we are all Zentai in our moments of solitude, when we feel like we have been forgotten and not loved, and we wander like invisible beings through a selfish and hypocrite crowd that reject us if we don't follow their beliefs.

Only through the naivety and the curiosity of the boy, the magician will find the strength and the courage to show the audience his biggest show.

 Let unloose the fantasy ... Let the show begin !


The show is also available with a live band.

MT LIVE boasts of a unique scenic design. It is indeed an inflatable theatre which measures 10 mt width, 6 mt depth and 4 mt height; It is a sort of a gigantic grey box. Inside the scenic design, many screens are arranged on various levels, making an overall projection of 8 mt possible.

Both shows are displayed with the same setting. A reduced scenic design is also provided for smaller venues.

MTLIVE “ZIRCUS” watch the promo video

http://www.youtube.com/watch?v=TdzJ-5quds0&feature=youtu.be

MTLIVE “VIRTUAL MACHINE” watch the promo video

http://www.youtube.com/watch?v=KEi9Ghx7R6s